CÉRÉLIA PRESENTA IL SUO IMPEGNO

LA STRADA PER IL CAMBIAMENTO

Siamo orientati alla ricerca costante di un modello sociale e ambientale, sia rispetto ai nostri 1,500 dipendenti che ai nostri clienti, consumatori e partner. Per questa ragione, uniamo le nostre forze affinché la responsabilità ambientale, sociale e societaria siano al centro del nostro gruppo con il programma « We are cérélia and we care »

Leggi il rapporto

Impegno per la terra

Impegno per gli uomini

MIGLIORARE LA NOSTRA IMPRONTA DI CARBONIO

SCOPRI DI PIÙtoute-petite-fleche-marron

INTERVENIRE SUI NOSTRI APPROVVIGIONAMENTI

SCOPRI DI PIÙtoute-petite-fleche-marron

Assumerci le nostre responsabilità societarie

SCOPRI DI PIÙtoute-petite-fleche-marron

COINVOLGERE I TALENTI

SCOPRI DI PIÙtoute-petite-fleche-marron

DIMEZZARE LE NOSTRE EMISSIONI DI GAS SERRA toute-petite-fleche-marron

Per Cérélia, la vicinanza è importante.

Questa è la ragione che ci ha spinto a stabilirci vicino ai nostri clienti e ai nostri consumatori.

Grazie ai nostri 11 poli di produzione in Europa e in America settentrionale, abbiamo scelto una strategia caratterizzata da un uso moderato di carbonio, in una prospettiva di progresso.

Fare quello che serve! A dimostrazione di ciò,
ecco le nostre principali fonti di emissioni di gas serra

I nostri sforzi riguardano tutte le emissioni di gas serra, vale a dire la fornitura, la produzione e la distribuzione dei nostri prodotti.

Siamo impegnati a dimezzare le nostre emissioni di gas serra. Ma, concretamente, cosa facciamo? Ora te lo diciamo!

1

Per quanto possibile, l’approvvigionamento locale delle nostre materie prime più importanti, entro un raggio di 200 km attorno ai nostri poli di produzione.

2

Lo sviluppo sostenibile delle nostre filiere, con modalità agricole rispettose dell’ambiente, della biodiversità e dell’uomo.

3

La riduzione degli sprechi nelle nostre linee di produzione.

4

La realizzazione di un audit energetico dei nostri poli di produzione in Europa al fine di individuare le azioni da intraprendere.

5

La creazione di due poli di produzione, uno in Italia e l’altro in Inghilterra, per essere sempre più vicino ai consumatori.

Ci mettiamo il cuore,
siamo certi che entro il 2022
riusciremo a dimezzare le nostre emissioni di gas serra.

FARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA IN PUNTI SPECIALIZZATI toute-petite-fleche-marron

La raccolta differenziata, una sfida ecologica e umana!

Contribuire alla tutela dell’ambiente creando lavori solidali? Sì, è possibile!

In Cérélia abbiamo realizzato un sistema di raccolta in collaborazione con una società specializzata nella raccolta e nel trattamento dei rifiuti terziari. Questa rete, nata nel 1997, ha una doppia vocazione:

• quella di essere parte attiva nella tutela dell’ambiente, favorendo il riciclo;

• quella di realizzare dei lavori locali e sostenibili per persone disabili o con problemi di inserimento.

Nel concreto, per il 2018, quali sono i nostri benefici
ambientali e sociali? Adesso vi diciamo tutto!

In Cérélia, riciclando i rifiuti contribuiamo a creare dei
lavori solidali!

ENTRO IL 2020 UTILIZZARE ENERGIA VERDE AL 100% toute-petite-fleche-marron

Che cos’è l’elettricità “verde”?

È un impegno responsabile e una soluzione per il futuro.

Si parla di elettricità “verde” per indicare l’elettricità prodotta partendo da fonti di energia rinnovabili, come l’energia idraulica, eolica, solare, geotermica, del moto ondoso e mareomotrice o l’energia della biomassa (bosco, gas di scarico, gas degli impianti di depurazione dell’acqua usata, biogas).

In questo modo partecipiamo allo sviluppo delle capacità produttive di elettricità di origine rinnovabile.
Perché noi ci mettiamo il cuore, nel 2020 utilizzeremo energia verde al 100%

LA FILIERA GRANO FRANCESE toute-petite-fleche-marron

Perché le nostre ricette sono semplici e genuine, stiamo attenti alla qualità dei chicchi di grano che utilizziamo nei nostri preparati. Perché ci siamo impegnati con gli agricoltori e i mugnai che desiderano produrre in modo diverso.

Dal campo alla forchetta, essi garantiscono con grande impegno cereali di alta qualità, la loro tracciabilità, l’origine al 100% francese e il giusto compenso per tutti gli attori della filiera.

GIUSTO COMPENSO
PER GLI AGRICOLTORI
PRATICHE AGRICOLE
A FAVORE DELLA BIODIVERSITÀ
CULTURA
RAGIONATA
CEREALI
FRANCESI

#engagéspourlebon

Siamo membri della filiera CRC

La filiera CRC® (Culture Raisonnée Contrôlée = cultura ragionata e controllata) in Francia è prima di tutto un’organizzazione umana, l’approccio pragmatico a favore della biodiversità pensata per agricoltori con grandi impegni e accomunati da un solo convincimento: con l’energia di tutti, un’agricoltura e un’alimentazione diverse sono possibili.

Questa filiera “umana”, trascinante e responsabile unisce oltre 2500 agricoltori, cooperative e attività commerciali, mugnai, panettieri, industriali e distributori che insieme mirano al bene, all’uomo e alla natura.

L’approccio di CRC® è validato dal Ministero dell’agricoltura, controllato e certificato da un organismo indipendente, il BUREAU VERITAS CERTIFICATION. I cereali dal 1999 beneficiano della Certificazione di conformità del prodotto, segno distintivo di qualità rilasciato dal Ministero dell’agricoltura. È il riconoscimento ufficiale da parte del governo che i requisiti indicati da CRC® hanno un valore aggiunto rispetto alle pratiche attuali.

INIZIATIVA TERRENI VIVENTI toute-petite-fleche-marron

La soluzione per il cambiamento climatico è sotto i nostri piedi e noi siamo certi che gli agricoltori in questo abbiano un ruolo fondamentale.

Il terreno sul quale camminiamo sempre, non lo sappiamo, ma è un ecosistema complesso e prezioso. Gli dobbiamo praticamente tutto ciò che cresce sulla nostra terra come, per esempio, il grano tenero, cereale alla base di molte nostre ricette.

Questo profondo convincimento ci ha indotto a impegnarci tutti, insieme agli agricoltori, a fianco della fondazione Earthworm (un tempo conosciuta con il nome di ONG TFT, The Forest Trust) e altri partner, desiderosi di tutelare il terreno, con il progetto “terre viventi”.

Le fasi principali dell’agricoltura
rigeneratrice dei terreni:

Ridurre la meccanizzazione del terreno al fine di valorizzare la biodiversità;

mettere delle coperture vegetali diverse tra le coltivazioni per catturare la CO2;

diversificare e prolungare la rotazione delle colture.

I terreni immagazzinano circa il 75% del carbonio sulla terra. I terreni viventi sono inoltre una vera e propria riserva di carbonio e di biodiversità, la pratica di rigenerazione dei terreni è pertanto lo strumento appropriato per la lotta contro il riscaldamento climatico.

Scopri l’iniziativa “Terreni viventi” in forma di fumetto:

Scopri di più

RICICLABILITÀ, IMBALLAGGI DI PLASTICA toute-petite-fleche-marron

Nutrire i nostri
consumatori con prodotti di qualità:


Nutrire la terra e
gli oceani con imballaggi di plastica:

NO!!!

Il controllo dei rifiuti di plastica è ancora una delle sfide più importanti che richiede una presa di coscienza a livello globale e un approccio mondiale. Per quanto ci riguarda, nel nostro piccolo, siamo convinti di dover lottare contro questa piaga, la nostra strategia si divide in due fasi: riciclare, sostituire.

I nostri prodotti sono confezionati con cura in imballaggi prevalentemente di cartone. Tuttavia, gli imballaggi di plastica oggi rappresentano ancora il 17% del nostro volume. La loro funzionalità ci garantisce la freschezza dei prodotti.

In cantiere abbiamo già delle idee: progettare in modo diverso gli imballaggi e collaborare con dei privati sulla strategia di riciclaggio. Tutto ciò per trovare delle soluzioni sostenibili e mantenere il nostro impegno, quello cioè di utilizzare nel 2022 il 50% in meno di imballaggi di plastica riciclabile. Una prima fase realistica e un contributo volontario e sostenibile per combattere l’inquinamento.

Noi mettiamo le mani in pasta e mobilitiamo le risorse a nostra disposizione al fine di trovare per i nostri imballaggi delle soluzioni soddisfacenti, innovative e rispettose dell’ambiente.

Il cammino è ancora lungo,
ma insieme ci riusciremo.
Cérélia si impegna per il 2022
a utilizzare il 50% in meno di imballaggi di plastica riciclabile!

I NOSTRI IMBALLAGGI DI CARTA toute-petite-fleche-marron

La carta certificata aiuta a combattere
la deforestazione!

I nostri imballaggi garantiscono la freschezza, la protezione e la facilità di impiego dei nostri prodotti. E grazie a questo qualcosa in più, in grado di fare la differenza, vogliamo che i nostri imballaggi di carta contribuiscano alla tutela dell’ecosistema forestale.

Le foreste rivestono un ruolo primordiale nella conservazione degli equilibri sociali ed ecologici. Esse hanno una funzione insostituibile: regolano il clima, sono una vera e propria riserva di carbonio, mantengono i terreni, consentono di preservare le risorse idriche e conservano la biodiversità…

Accedere a un consumo più responsabile è possibile. Insieme, operiamo in modo efficiente per tutelare le foreste e, in senso più ampio, per salvaguardare la vita sulla terra.

Scopri come mai la vita sulla terra è così importante:

SCOPRI DI PIÙ

WE LOVE FOREST !

Per questo motivo, entro il 2022 il 100% dei nostri imballaggi di carta deriverà da foreste gestite in modo sostenibile.

Assumerci le nostre responsabilità Societarie

Nel 2015, Cérélia ha lanciato un fondo di dotazione allo scopo di finanziare dei progetti di interesse generale nell’ambito della responsabilità societaria:

progetti indicati o portati dalle società del gruppo Cerelia e in particolare dai suoi dipendenti,

progetti per lo sviluppo delle filiere di approvvigionamento delle materie prime a favore della trasparenza della filiera, della tutela dell’ambiente, dello sviluppo dei produttori locali e del rispetto delle condizioni sociali, dei requisiti educativi e sanitari di questi produttori.

PROMUOVERE LA FILIERA DELL’OLIO DI PALMA IN COSTA D’AVORIO toute-petite-fleche-marron

Dal 2015, i nostri approvvigionamenti di materie grasse contenenti olio di palma provengono da filiere certificate RSPO:

SCOPRI DI PIÙ

oltre ad aver aderito a RSPO per un olio di palma sostenibile, in Africa occidentale operiamo anche sul campo attraverso il nostro fondo di dotazione Earth AND People, per contribuire allo sviluppo di una filiera dell’olio di palma che osservi rigorosamente i criteri della nostra carta:

Per questa ragione, ci siamo rivolti alla Costa d’Avorio, primo paese produttore dell’Africa occidentale, dove abbiamo trovato dei partner e individuato possibili azioni concrete.

SCOPRI DI PIÙ

L’ALLEANZA PER LA TUTELA DELLE FORESTE toute-petite-fleche-marron

porre fine alla deforestazione

Cérélia è uno dei membri fondatori dell’Alleanza per la tutela delle foreste. Si tratta di un insieme di società sostenibili determinate a porre fine alla deforestazione. Un’iniziativa senza precedenti in Francia.

L’obiettivo dell’Alleanza è quello di realizzare degli approcci territoriali e multifiliera, la sola maniera per contenere la deforestazione. Perché? Fino a oggi, le filiere non hanno comunicato. L’Alleanza ha come obiettivo quello di instaurare il dialogo affinché tutti possano mettere a frutto le pratiche applicate in altre filiere.

Esempio :

Questa metodologia è a disposizione delle altre filiere come quella del cacao, ma ad oggi non è così.

Cerca la notizia su Twitter
Alliance pour la préservation des forêts

SOSTEGNO DELLE ATTIVITÀ DI BENEFICIENZAtoute-petite-fleche-marron

Invito a presentare progetti, di cosa si tratta?

A dicembre 2015, abbiamo creato il fondo di donazione Earth & People. Opera principalmente a favore dei progetti indicati o portati dalle società del gruppo e in particolare dai suoi dipendenti. È in funzione di ciò che Earth and People ha proposto ai dipendenti della Business Unit France di accompagnarli nelle loro attività di volontariato partecipando all’invito di presentare progetti.

(Ri)scopri i progetti dei nostri 2 dipendenti coinvolti!

Joêl De Sutter, manovratore presso il sito di Dole, volontario presso l’associazione nello Jura di Secours Populaire

“Ho deciso di impegnarmi e non rimanere passivo, di partecipare come migliaia di volontari in Francia per cambiare le cose” afferma Joël De Sutter, volontario molto attivo dell’associazione Secours populaire du Jura da molti anni.

Secours Populaire organizza 2 volte al mese, presso la sede di Dole, distribuzioni di collette alimentari e prodotti igienici. Il sistema di distribuzione così com’è oggi evidenzia dei limiti a causa di un afflusso sempre maggiore di persone che vivono in condizioni di povertà.

Al fine di superare questi limiti nelle distribuzioni, il progetto di Joël De Sutter e Secours Populaire du Jura è quello di passare dal sistema attuale con pacchetti prestabiliti a un sistema di libero servizio. L’obiettivo è quello di migliorare le pratiche di accoglienza e di solidarietà:

mediante un accompagnamento più personalizzato e con una maggiore partecipazione delle persone accolte;

mediante un maggiore rispetto della dignità delle persone con la possibilità di scegliere liberamente i prodotti.

Earth and People finanzierà una parte del materiale necessario per la realizzazione del progetto.

Ciò implica un grande lavoro con i volontari che dovranno essere formati per poter mettere in pratica questa nuova modalità di accompagnamento. Sarà inoltre necessario modificare i locali e prendere nuovi materiali per lo stoccaggio delle derrate alimentari in libero servizio.

Earth and People finanzierà una parte del materiale necessario per la realizzazione del progetto.

Per ulteriori informazioni sulle attività di Secours Populaire Français, visitate il loro sito internet o la pagina facebook:

Stéphane Deguisne, tecnico addetto alla manutenzione nel sito di Vittel con la sua associazione “Ring 14 ensemble”

L’associazione “Ring 14 Ensemble” è stata creata nel 2013 da Stéphane Deguisne e da sua moglie. Il figlio Quentin è affetto da un’anomalia genetica del cromosoma 14. Non è stato semplice eseguire la diagnosi poiché questa malattia neurogenetica è molto rara.

Dopo aver incontrato i membri dell’associazione Ring 14 International, hanno deciso di fondare questa associazione che rappresenta Ring 14 in Francia. Essi intendono far conoscere questa malattia alle persone e raccogliere delle donazioni con manifestazioni a livello locale per aiutare le famiglie francesi interessate dalla malattia e sostenere la ricerca medica. Ma la cosa più importante è “soprattutto quella di porre fine all’isolamento delle persone disabili e di dare conforto alle persone malate”, dice Stéphane.

Grazie a questo invito a presentare progetti, Earth and People finanzierà il materiale di cui l’associazione ha bisogno per incrementare la sua visibilità, come i materiali pubblicitari e i supporti di comunicazione con i colori di “Ring 14 Ensemble”. Questo permetterà di partecipare a eventi di più ampio respiro per raccogliere donazioni per le famiglie e la ricerca.

PROGRAMMA “CÉRÉLIA ET MOI”toute-petite-fleche-marron

CÉRÉLIA ET MOI

Noi ci abbiamo messo il cuore, il burro… e i valori!

Ben lungi dall’essere unicamente un vettore di comunicazione, i nostri valori devono essere vissuti e condivisi quotidianamente da tutti noi.

In Cérélia, il benessere e la realizzazione dei nostri dipendenti sono una priorità. Desiderosi di lasciare la parola agli impiegati e secondo un approccio di miglioramento continuo, abbiamo realizzato un sondaggio on-line chiamato « Cérélia et moi ».

Il suo obiettivo? Fare il punto sulla situazione delle condizioni di lavoro, calcolare il livello di impegno dei nostri dipendenti e, successivamente, in base ai risultati, trovare delle soluzioni studiate e adatte ai diversi contesti. Concretamente, dopo aver individuato i punti deboli, vengono creati dei gruppi di lavoro per favorire lo scambio e far emergere le proposte. In base al sito, sono già stati lanciati, o lo saranno nel prossimo futuro, diversi piani d’azione.

Il sondaggio ha permesso di rilevare un livello alto di impegno dei nostri dipendenti. Questa esperienza verrà ripetuta regolarmente perché, sì, in Cerelia costruiamo il nostro successo insieme!

SCUOLA PER PANETTIERI toute-petite-fleche-marron

Please excuse us, we are cooking you a new information page